Volete vendere i nostri prodotti? Contattateci e unitevi alla famiglia Gamo

Canale etico

Questo canale è dedicato esclusivamente alla segnalazione di violazioni di legge da parte dell’organizzazione o dei suoi membri, secondo i termini e le condizioni della legge 2/2023, del 20 febbraio, che disciplina la tutela delle persone che segnalano violazioni di legge e la lotta alla corruzione.

Poiché GAMO ha filiali all’estero, il canale potrà anche ricevere violazioni legali in questi paesi in applicazione delle loro specifiche normative. In questo caso, GAMO analizzerà la portata legale dei reclami presentati in questi paesi in conformità con la legislazione applicabile.

Se avete domande su altre questioni, potete contattarci attraverso gli altri canali disponibili sul sito web. Possiamo aiutarvi.

Sono considerati tali, ma non solo, i seguenti reati:

  • Frode e truffa
  • riciclaggio di denaro
  • evasione o elusione fiscale
  • reati contro la proprietà intellettuale o industriale
  • Concorrenza sleale
  • Reati contro il mercato o i consumatori
  • Corruzione interna
  • Irregolarità con le autorità previdenziali o fiscali
  • Mancato rispetto delle norme sulla protezione dei dati
  • Divulgazione di segreti aziendali
  • Appropriazione indebita
  • Reati ambientali e di salute pubblica
  • Violazione dei diritti dei lavoratori

Alcune delle situazioni che potrebbero essere segnalate in questo modo includono:

  • possibili condotte e comportamenti considerati illegali nello svolgimento del lavoro,
  • presunta gestione proficua delle risorse aziendali
  • situazioni di discriminazione o abuso sessuale
  • pratiche di corruzione, furto, frode, ecc.

Qualsiasi persona all’interno dell’azienda e le persone esterne che sono o sono state legate o connesse all’azienda in un contesto lavorativo o professionale.

La segnalazione può essere fatta verbalmente, per iscritto o di persona seguendo i passaggi indicati nel modulo del Canale riservato per le denunce. La segnalazione può essere fatta anche in forma anonima.

La gestione di questa informazione avverrà in modo da garantire la riservatezza e vietare rappresaglie nei confronti dell’informatore.

Il sistema di segnalazione interno soddisfa le garanzie di riservatezza, non ritorsione, rispetto dell’indipendenza, protezione dei dati, segretezza delle comunicazioni e buone prassi di monitoraggio, indagine e protezione degli informatori.